Stimolazioni elettromagnetiche contro la dipendenza da alcool

tms dipendenza alcol

Numerose ed eterogenee sono le applicazioni riabilitative che vengono attuate al fine di guarire le dipendenze da sostanze alcoliche e stupefacenti.

Un nuovo corso si è aperto nella terapia della dipendenza da alcol e droga, basata su un approccio di tipologia tecnologica e che fonda le sue basi su assunti medico scientifici. Si tratta della TMS o Transcranial Magnetic Stimulation, una tecnica che è stata sperimentata negli Stati Uniti con risultati confortanti e con aspettative di grande lungimiranza da parte della comunità scientifica internazionale.

In Italia la possibilità di impiegare questa metodologia nella cura della dipendenza da alcool è stata introdotta dalla Associazione romana ‘La Promessa’ Onlus, fondata e diretta dallo psicoterapeuta Fabrizio Fanella, struttura che da anni si occupa di fornire trattamenti riabilitativi per le dipendenze patologiche e di offrire assistenza d’eccellenza ai pazienti dal profilo familiare, psicologico e medico.

Cos’è la Tms e quali sono i suoi campi di applicazione?

Si tratta di una tecnica di stimolazione elettromagnetica dalla natura non invasiva che opera direttamente sul tessuto cerebrale. La TMS si occupa di agire sul tessuto, attivando il funzionamento dei circuiti e delle connotazioni neurali che si trovano sul cervello. Conosciuta nel passato per il suo impiego nella cura delle sindromi depressive, la TMS è stata recentemente rivalutata in stati quali gli Usa, il Canada e il Giappone, nonché in molti paesi europei per attuare un percorso di terapia orientato alla cura dei disordini da dipendenze patologiche.

La terapia è stata impiegata soprattutto nella cura della dipendenza da sostanze alcoliche, ma anche nel trattamento dei pazienti cocainomani e delle dipendenze da gioco d’azzardo e da fumo. Le risposte cliniche si sono rivelate alquanto positive e hanno rivelato prospettive di recupero di grande interesse nelle persone colpite da dipendenze. In Italia, questa terapia viene impiegata in molte strutture mediche a Padova e Cagliari, nonché con modalità più diffusa nel trattamento della sindrome depressiva, perché si tratta di un trattamento approvato dalla Comunità Europea nella cura della depressione.

Grazie alla Stimolazione Magnetica Transcranica Ripetitiva è possibile superare la percezione del bisogno di natura ossessiva o del comportamento del quale le persone sono dipendenti. La differenza fondamentale con i farmaci va ricercata sul fatto che la Stimolazione Magnetica Transcranica Ripetitiva agisce modulando determinate aree del cervello che sono state alterate dalla patologia in corso, in questo caso dalla dipendenza da sostanze alcoliche. Gli impulsi elettromagnetici si concentrano, infatti, su un’area cerebrale determinata e la cura viene calibrata con specificità in base alla patologia e alle condizioni specifiche del soggetto. Gli impulsi vengono applicati in modo ripetitivo e modulano le connessioni fra i neuroni, inducendo dei cambiamenti dalla natura durevole e persistente nell’attività cerebrale del soggetto. Lo scopo è di invertire i modelli anomali e di ristabilire quello che era l’equilibrio originario prima che venisse instaurata la dipendenza da alcool o da sostanze stupefacenti, da nicotina o da gioco d’azzardo.

Questa tipologia di terapia non prevede restrizioni, non ha una natura invasiva e, se viene associata a una terapia riabilitativa, permette ai pazienti di non assumere grandi quantità di farmaci che possono rivelare pericolosi effetti collaterali e di riacquistare le facoltà naturali, quindi di continuare la vita di tutti i giorni in modo sereno ed equilibrato.

Commenta

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Centro San Nicola

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Hai bisogno di aiuto?

Se pensi di avere bisogno di aiuto, per te o per un familiare, contattaci e ti aiuteremo.

Il/la sottoscritto/a dichiara di aver acquisito le informazioni contenute nella informativa ai sensi dell’art. 13 d.lgs. n. 196/2003, e di prestare il consenso ai sensi dell’art. 23 d.lgs. n. 196/2003 per il trattamento dei propri dati personali per le finalità di cui all’informativa.


Captcha

8 - 3 =